domenica 21 febbraio 2010

DIMISSIONI

Mi dimetto da spettatrice di S. REMO.
Ho scommesso con Claudio che se il trio arrivava tra i primi 3, dal S. Remo prossimo Claudio sara' il padrone del telecomando e non deve farmi vedere la gara canora.
Una vera vergogna, che rappresenta quello che stiamo vivendo: un paese di raccomandati,senza spina dorsale e pronti a subire tutto,
Magari qualcuno pensa che sto esagerando, io non lo credo affatto, basta guardare come vanno le "piccole cose".
Il principe che non si vergogna di scrivere e cantare certe cose, un nano raccomandato (del resto è il suo programma) e una mancata controprogrammazione televisiva in cambio del trono.
Ecco, mi compro Mengoni, Noemi,Cristicchi e Moro.
Ma il concetto di fondo rimane: a me ,povera illusa che ancora crede nelle cose "genuine"-che illusa!!!- m'avete rovinato pure questo evento, a cui ero legata come un cordone ombelicale, grazie a mia madre.
L'anno prossimo dvd, riviste e libri.
PS SE ME NE DIMENTICASSI,SIETE OBBLIGATI A RICORDARMELO,perche' un po' va bene, ma quando è troppo è troppo.

7 commenti:

  1. ao ma quanto scrivi!!! S. Remo non lo guardo. Troppo lungo e dispersivo e poi secondo me è da troppi anni che succede che vincono concorrenti così bravi che poi non li senti neanche in radio.. un motivo ci sarà no?
    l'anno prossimo ti avverto io.. e passiamo la serata a chattare!

    RispondiElimina
  2. Cristina, lo prendo come un appuntamento!

    RispondiElimina
  3. CONDIVIDO :-))
    Tanti saluti, Davida

    RispondiElimina
  4. Il fatto è che gli italiani sono ignoranti per quel che riguarda la musica. Il festival non è più come una volta, è vero. Nemmeno ero nata quando era un gran bel festival, ma ne ho viste di esibizioni con i fiocchi. Mi sono informata da sola, perché da grande amante della musica quale sono, avevo la voglia di sapere com'era il festival una volta. Condivido pienamente tutto.

    RispondiElimina
  5. peccato, a parte il nano, lo stronzo e il tenore (che non c'entra un cazzo) c'erano delle belle canzoni.
    e lo dice uno che non ne ha seguito nemmeno 1 minuto, io svito il tasto 1 del telecomando quando c'è il festival.

    RispondiElimina
  6. confermo: RAGNO sei un mito!

    RispondiElimina
  7. Nemmeno io lo guardo dai tempi di Albano e Romina e sono arrivata qui, leggendo la tua promessa su un post attuale... ma, mi viene un dubbio... chi è il trio?

    RispondiElimina