domenica 7 maggio 2017

Lea e Hobbes

Non è che abbia compiuto grandi imprese in questi mesi, anzi...
Lavoro, casa, cinema, un paio concerti, qualche viaggio, e Claudio al mio fianco.
La vera vera avventura è iniziata quasi un anno fa, con l'arrivo in casa di un altro felino (felina per la precisione).
Non ho figli e me ne sono fatta una ragione, così' oltre ad Hobbes Claudio ha accettato di vedermi rincorrere un altro gatto.
Non so descrivervi quanto sia contenta di averne 2, fosse per me, ne prenderei altri, ma Hobbes non l'ha proprio presa benissimo.
 Ha quasi 11 anni ed è molto gelosa, sia di me che della casa. In fin dei conti è stata la regina e ora deve dividere il suo trono con una palletta di pelo di 1 anno.
Si cercano, si leccano, si azzuffano. Fortunatamente quando mangiano non litigano MAI!
E' inutile negarlo: sono una grattara dentro e fuori, spero solo di non finire come quella dei simpson (un po' di dignità' Cristina!)

Vi presento Lea, la nuova inquilina





Ed ecco sua maestà' Hobbes






No, cosi' mai, lo giuro!


Ma poverina....


14 commenti:

  1. Che musetto dolce,è bellissima!!!!Capisco la tua felicità con l'arrivo del secondo felino.Anche io ero così.E anche la mia Cocca,ormai anziana è gelosissima e ci ha messo tanto ad accettare la nuova arrivata.Ora vanno più o meno daccordo,anche se un pò di rivalità c'è sempre.

    RispondiElimina
  2. Cara Kilara, che piacere risentirti. Io mi auguro che trovino un buon equilibrio perché qua certe volte è guerra senza prigionieri! All'inizio Lea era troppo birichina e stressava Hobbes, ora è il contrario. Non ci capisco più niente, ma una cosa la so: senza gatti non so vivere!

    RispondiElimina
  3. Ma che bei mici! Anch'io avevo due gatti che purtroppo ora non ci sono più e mi mancano davvero tanto...

    RispondiElimina
  4. cara Patrizia, hobbes ha 11 anni e già' inizio a preoccuparmi per quando non ci sarà' più'.... Come ti capisco...

    RispondiElimina
  5. Sono bellissime! Pensa che io ho avuto 2 gatti per un breve periodo, tanti tanti anni fa. Quando portammo a casa Prissi avevamo già una gatta anziana che non gradi' molto il nuovo arrivato. Ripensandoci penso che lui le abbia dato un po' il colpo di grazia...
    Comunque sappi che ti capisco, un gatto giovane in casa è come un tornado. E no, non è vero che dopo il primo anno si calmano!!'
    Ma dici che diventeremo come la gattara pazza?

    RispondiElimina
  6. Lo spirito della gattara pazza e' insito in me, cerco di tenerlo sotto controllo, non so ancora per quanto però!

    RispondiElimina
  7. Adoro i gatti tantissimo così come adoro viaggiare. Arrivo dal blog di Elio e mi sono trovato in uno spazio virtuale sereno e piacevole.

    RispondiElimina
  8. Benvenuto Daniele! Qua i gatti sono venerati come degli dei e adoro i viaggiare! Ora passo da te!

    RispondiElimina
  9. Ciao! Ahahah, non ti ci vedo a tirare gatti.
    Ti confesso che sono una gattara anch'io, e mi piacerebbe averne a casa, visto che quand'ero con i miei, avevo un bel persiano che mi dormiva dentro il letto.
    Adesso mio marito dice: "Tu o il gatto".
    Un bacio!!

    RispondiElimina
  10. bella la nuova grafica e che micina meravigliosa

    RispondiElimina
  11. Sono stupendi entrambi e penso che Hobbes sia contento di avere compagnia. Anche il litigio è normalmente un gioco salvo non si vada troppo oltre. Allora ti ci vorranno ormai tre lettiere e due punti cibo distanti tra loro. Penso che tu conosca la regola che per le lettiere ce ne vuole sempre una in più del numero dei gatti presenti ed io, infatti ne ho quattro sparse per la casa. Un amichevole abbraccio a te, al marito ed ai felini.

    RispondiElimina
  12. Bellissime micette anche noi ne abbiamo due...che si comportano come le vostre!!bacioni

    RispondiElimina
  13. Lea è dolcissima che amore😍 e anche Hobbes é stupenda!😍 Non parlarmi di gattare 😂 io amo i gatti e ho chiamato così anche il mio blog!😂

    RispondiElimina