giovedì 17 gennaio 2013

43 anni nuovi di zecca

Una giornata completamente inutile, come il numero che mi lascia indifferente. Si e' chiuso un cerchio: definitivo scasamento da casa dei miei defunti genitori. 5 mega sacchi pieni tra libri, lettere ed abiti ed eccoli li 30 anni di vita passarmi sotto gli occhi. ..La casa sara'buttata giu'e ricostruita. Un po' mi fa soffrire, un po' non mi importa..... 43anni nuovi di zecca... cominceranno da domani. Ps: post scritto con smartphone, dato che la linea telefonica bloccata da ieri e cosi' sara' per altri 2 giorni. .

18 commenti:

  1. Be', allora auguri ...

    RispondiElimina
  2. Quando viene abbattuta una casa, a me mette sempre tristezza. Meglio per te se l'hai presa bene! Allora volta pagina e vai avanti!

    RispondiElimina
  3. embè.... auguroni di cuore.

    RispondiElimina
  4. Le case sono solo fatte di mattoni. Si rovinano, cadono, si ristrutturani e si ricostruiscono. I ricordi vissuti tra quelle mura sono fatti di un materiale diverso e il loro logorio dipende da fattori che nemmeno sappiamo.
    Intanto, ti auguro che quella dei 43 sia un'ottima annata!

    RispondiElimina
  5. Ciao Cristina!
    Perdona se scrivo qui ma non ho trovato il modo per contattarti :)
    Volevo solo dirti che mi sono presa il diritto di citarti nel mio ultimo post!
    Buona domenica, un bacio!

    RispondiElimina
  6. Buona fortuna!!!!
    per la casa... e per la linea! :)

    RispondiElimina
  7. Auguri per il futuro nella nuova casa.. :)

    RispondiElimina
  8. Auguri! perdona il mio ritardo. Io per queste ricorrenze sono proprio negata.
    La casa di una vita è il centro di tutti i ricordi, vederla tirar giù è come farsi togliere un pezzo di pelle. Ma siamo cosi perfetti/imperfetti che anche un lembo di pelle strappato, con il giusto tempo, ha la capacità di rigenerarsi.

    RispondiElimina
  9. che tristezza ma ammiro il tuo piglio.
    auguri in ritardo!
    baci

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
  10. Auguri anche se in ritardo....12/04/69 adulta ragazzina anche io !

    RispondiElimina
  11. finalmente hanno sistemato (ieri, 22 gennaio) la linea telefonica e internet va alla grande!

    RispondiElimina
  12. @Alli:grazie, adoro ricevere auguri di buon compleanno!
    @ Silvia:giusto, girare pagina e andare avanti. Parole sante.
    @Gianni:Grazie mille!
    @ Guess: sono troppo sentimentale! Speriamo in un'ottima annata (come il film!)
    @Martina:tu mi onori e mi fai arrossire!
    @Fede:grazie, alla fine l'abbiamo svangata!
    @LaCri:mi serve un po' di incoraggiamento.

    RispondiElimina
  13. @Lapatti:anche in ritardo apprezzo sempre gli auguri. Quella casa è sempre stata un spina nel cuore....
    @Nonsidice:un bacione anche a te!
    @Lillina:per fortuna non sono l'unica ragazza adulta! Grazie per la compagnia!

    RispondiElimina
  14. Ciao Cri, credo sia stata una giornata difficile, non oso immaginare. Allora sai che ti dico, cara ragazza di 43 meravigliosi anni, scegli la prima giornata di sole in cui ti senti felice e e invita gli amici per festeggiare il tuo compleanno.
    Quand'ero un po' meno ragazza ( ora ne ho 43 come te ahaha) festeggiavo più volte l'anno. Fantastico un compleanno d'estate, uno d'inverno, uno al mare e così via...
    Baci

    RispondiElimina
  15. i ricordi non cadranno giù con la casa, anche se capisco l'effetto che hai provato perché anche io, ho sofferto parecchio quando ho capito che non avrei mai più rivisto la casa dei miei nonni...

    RispondiElimina
  16. @Valeria: un'idea veramente geniale!
    @Monica: ho tanti ricordi dentro e tante foto da riguardare...

    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  18. Per quanto le case, come le cose in generale, siano inanimate, immagino che sapere che verrà buttata giù la casa in cui hai vissuto sino ad oggi non lasci indifferenti.
    A me fa già effetto sapere che probabilmente butteranno giù la casa in cui ho vissuto solo sei anni e che nemmeno mi piaceva molto :)

    RispondiElimina