lunedì 12 settembre 2011

Incontri

Ma poi io, la mia adolescenza, l'ho vissuta bene, senza particolari traumi.
Certo, mio padre non mi faceva uscire la sera, mia madre si è opposta alla mia partecipazione al concerto degli U2 a Bologna, ma in fin dei conti mi sono divertita tanto. Avevo un bel gruppo di amici, si usciva, si sentiva musica, ci raccontavamo un sacco di cavolate, ma ci divertivamo proprio.
Quindi, se incontro dopo tanti anni un'amica con cui ho vissuto situazioni divertenti e di cui ho piacevoli ricordi, perche' non dovrei essere contenta?
O sono io che ho mitizzato quel periodo? Fatto sta che sono rimasta male quando F. con aria spocchiosa mi ha salutato. Mi ha squadrato come a dire:guarda chi c'è e poi si è degnata di portare avanti una conversazione per circa 15 minuti.
Fortunatamente il tragitto in treno è stato breve, e la lezione l'ho imparata bene questa volta. Le persone cambiano.....

16 commenti:

  1. nuuuuuuu :( che peccato! o magari era solo una giornata storta?

    RispondiElimina
  2. già,anche a me capita... con alcuni ri-scatta subito l'alchimia e le risate anche se si tratta di un incontro fortuito di 5 minuti... con altri imbarazzo e freddezza anche se sono al corrente di tutto di me .... capita... bisogna accettarlo ed essere felici di ciò che si ha adesso rispetto al passato ! ! !
    che peccato xò il concerto degli U2 ;P

    RispondiElimina
  3. @Queen B. purtroppo non era una giornata storta....
    @ Silvia:hai ragione, è che io sono molto sentimentale! Gli U2 li ho visti per la prima volta circa 6 annifa... che scarica di adrenalina!

    RispondiElimina
  4. Purtroppo è una brutta abitudine delle persone questa... quando meno ce lo aspettiamo, o quanto più conserviamo ricordi piacevoli di loro, tanto più queste cambiano radicalmente, lasciandoci sconvolte.
    I veri amici si vedono anche da questo: non importa quanti anni passi senza sentirli, loro saranno sempre lì per te, pronti a strapparti un sorriso e concederti tutto il loro tempo.

    Dolce notte Cri!!
    Un bacio
    Elan

    RispondiElimina
  5. Davvero, siamo molto simili, e lo posso affermare anche dopo aver letto questo tuo post. Credo che il problema, che a mio parere è tutt'altro che un problema, sia nell' importanza che diamo all'amicizia. Molte persone non sanno neppure cosa sia, se non un lontano ricordo dell'adolescenza, cose da ragazzine. Io continuo ad avere amiche e ogni nuova possibile amicizia viene da me incentivata e coltivata...e anche questa .. chissà.
    Ciao.

    RispondiElimina
  6. Le persone non cambiano, cambiamo noi...

    RispondiElimina
  7. bologna 1993? c'ero anch'io! il mio primo live degli U2: meraviglioso!
    ciao cri

    RispondiElimina
  8. Sì, purtroppo la gente fa il cambiamento. Ma forse questa persona era sempre un po 'come questo e come una ragazza non hai notato? Forse ...

    RispondiElimina
  9. aaaaaaaaah l'adolescenza... in fondo lo ricordo come un bel periodo...anzi bellissimo (apparecchio ai denti a parte). era cosi bella la routin scolastica, i 3 mesi di vacanze estive. e soprattutto nessuna preoccupazione che andava oltre i coompiti per il giorno dopo... non dovevo pensare al mio futuro,non mi chiedevo se mi sarei laureata in tempo, che lavoro avrei fatto, dove come con chi...purtroppo qualche amico cosi nel gruppo ci se lo becca sempre..."non ti curar di loro ma guarda e passa" diceva qualcuno...

    RispondiElimina
  10. @ Elan: hai ragione, e ci rimango pure male!
    @Lady: poi non è cosi' facile farsi nuove amicizie, ecco perche' sono preziose.Anche io me le tengo strette strette.
    @Ragno:a rigor di logica hai ragione....
    @Resto in ascolto: 1987, the Joshua tree... un sogno....
    @emanuele:mmmhhhh
    @Kathy: si, forse lei è sempre stata cosi' e io sono rimasta legata alla mia idea di amicizia.
    @n20:la saggezza popolare non sbaglia mai.

    RispondiElimina
  11. l'alibi del "è rincoglionita e ha passato 15 minuti nel panico a fare conversazione basic non ricordandosi chi fossi" regge? ;))

    RispondiElimina
  12. @Andrea: diciamo che per la prima parte è possibile che non mi abbia riconosciuta, poi via via di elementi per riconoscermi gliene ho dati a sufficienza!

    RispondiElimina
  13. purtroppo la gente cambia. io sto ancora rimandando una cena di reunion con una mia ex compagna di classe perchè ho "annusato" che è molto cambiata e non me sento. sigh!

    RispondiElimina
  14. @Irene:come ti capisco...

    RispondiElimina
  15. hola! Son passata per caso (il micio è attraente), ma non sai come ti capisco.... a volte amici ed ex amici sanno essere dei veri Str*****onzi XD

    RispondiElimina