sabato 16 luglio 2011

Io, Claudio ed Hermann Buhl


Ebbeni si, le mie ferie estive stanno giungendo alla fine. Lunedi' tornero' a lavoro, dopo la pausa di 1 settimana. La prossima sara' ad ottobre, con la spedizione femminile a Venezia.
Siamo andati in montagna, quest'anno ho ceduto.
L'allenamento in palestra era finalizzato alle camminate e alle ferrate. Dovevamo andare sulle Dolomiti del Brenta, ma probabilmente qualcuno lassu' mi vuole bene, cosi' il tempo cattivo ha fatto spostare l'ago della bilancia verso le Pale di S. Martino.
Siamo partiti domenica mattina e scesi mercoledi' a pranzo. E' stata un'esperienza particolare.
Molti dicono: perche' non vai in montagna con Claudio? Forse pensano che si tratti semplicemente di alzare un piede dopo l'altro e non di avere un bello zaino gonfio con sacco letto, imbrago,caschetto, guanti da ferrata, set da ferrata, liquidi energetici,ecc. ecc.
Mi sono divertita e non ho avuto paura quando mi ha legato e mi ha fatto passare dietro un bel pezzone di ghiaccio e mi ha detto di non cadere nel buco. Wow, legata come un salume....
Oppure quando c'erano quelle belle scalette (??? pezzi di ferro squadrati, direi) nel vuoto e si vedeva cosi' bene S. MARTINO DI CASTROZZA
La vita di rifugio è stata divertente, della serie si mangiava alle 19 e si andava a dormire alle 22! Ne abbiamo fatti 3 e solo in 1 ho trovato delle riviste NON montanare, che ho letto parola per parola.
Di notte camere da 6 o 8 persone, con letti a castello.
Martedi' sera ho pregato per una doccia: la sig.ra rifugista mi ha capito al volo e con un sorriso ha detto: 5 MINUTI, 6 EURO! Andata! Non mi sono potuta lavare i capelli (non potete immaginare il sudore sotto il casco) ma ero rinata!
Poi ecco Hermann. La sua foto
mi guardava mentre mangiavo o giocavo a carte (è vero, avevo giurato di non giocarci piu' con Claudio, ma che cosa si fa dalle 15 alle 22, se non hai da leggere, scrivere, ascoltare musica? non dico la tv, di quella se ne puo' fare tranquillamente a meno)....
Mi ha incuriosito, e mi sono fatta raccontare un po' di lui dalla dolce meta' e ne sono rimasta intrigata. Io lo chiamerei fuori di testa, invece è stato un pioniere dell'alpinismo estremo.
Non vi ho mai detto che Claudio è un istruttore nazionale di alpinismo e che io ODIO la montagna. Siamo la coppia perfetta...

14 commenti:

  1. che coraggio :)
    io non lo farei neanche per amore, soffro di vertigini.

    RispondiElimina
  2. Che coppia ahahha :) Comunque, sembra un'esperienza veramente interessante!

    RispondiElimina
  3. cosa non si fa per amore :)

    RispondiElimina
  4. e noooooooooooo ti avevo scritto un messaggio ma si è disconnesso il pc nel momento dell'invio! :(
    In sostanza dicevo che un cartello con la scritta turista sarebbe stato troppo bello mentre eri legata come un salume :D Siete davvero una coppia perfetta se ti sei prestata per una "vacanza" così vertiginosa! Cos'hai in serbo di divertente per lui??? Un saluto!

    RispondiElimina
  5. :)
    questo è amore vero, allora!
    e sei stata davvero coraggiosa.. ma dai che sotto sotto (sotto la doccia da seieuro, magari)ti sei anche divertita ;)

    RispondiElimina
  6. Soffro di vertigini, non potrei mai fare una cosa del genere!

    Buona domenica

    RispondiElimina
  7. Eh sì, direi che abbiamo un po' di cose in comune ;)

    RispondiElimina
  8. ahahah ti capisco.... io ho un padre montanaro e di queste avventure sopra il livello del mare ne ho vissute a iosa...pero ammetto che col tempo ho iniziato ad amare a io la montagna piu del previsto...

    RispondiElimina
  9. sei pazza!!!! con quello strapiombo!!!
    ^___^

    RispondiElimina
  10. bello :) pazza :)
    tutto in positivo, non fraintendere!

    ... bello: hai visitato, esplorato luoghi meravigliosi!
    ... pazza per averlo fatto? no .. pazza se non l'avessi fatto!

    buon inizio di settimana! ciao :)

    RispondiElimina
  11. Bene, caro, tu sei una donna migliore di me! Brava a te!

    RispondiElimina
  12. Che coraggio, per fortuna che non ami la montagna, altrimenti...Io non mi azzarderei mai a fare ferrate con uno strapiombo del genere, però tu eri affiancata da Claudio e vuoi mettere? Evidentemente è stato molto convincente. Grazie per esserti iscritta al mio blog Cristina, spero che la ripresa del lavoro sia stata poco traumatica, ciao!

    RispondiElimina
  13. a me piace la montagna,ma non questo genere...un po più piatta!
    Grazie per essere passata

    RispondiElimina
  14. Chissà, magari Claudio farebbe amare la montagna pure a me!!
    Baci!

    RispondiElimina